IMPORTANTE


Abbiamo alcuni probemi sulla nostra LINEA TELEFONICA FISSA (0536-71509).

PER CONTATTARCI CHIAMATE IL NUMERO 3887412473

CIMA DELL’OMO (o Alpe di Barga)

La Cima dell'Omo, conosciuta anche come Alpe di Barga in quanto in passato frequentata dai pastori barghigiani durante l'estate, si trova sul tratto di crinale 00 che congiunge il lago Santo con San Pellegrino in Alpe.
Decisamente uno dei più bei tratti di crinale dell'alto Appennino modenese.

La salita è ripida, specie se si sale provenendo da San Pellegrino, ma una volta giunti in vetta la nostra fatica sarà ampiamente ripagata dagli aerei panorami sulla valle del Serchio, la valle delle Fontanacce, le Apuane e il Cimone.
Dal rifugio Vittoria potete arrivarci seguendo il CAI 529 per il passo della Boccaia e i Campi d'Annibale, fino al colle della Bruciata. Da qui si prende lo 00. La salita è nel primo tratto ripidissima, poi prima della vetta si adagia in un ampio pianoro erboso. Per il rientro si può scendere tenendo lo 00 fino al passo del Terzino (discesa ripida e un passaggio fra roccette dove il sentiero è un pò stretto). Dal passo del terzino si rientra con la variante bassa dello 00 sul versante toscano fino al colle Bruciata, poi di qui ancora per i Campi d'Annibale e passo Boccaia.

Facebook

Affacciato al Lago Santo