IMPORTANTE


Abbiamo alcuni probemi sulla nostra LINEA TELEFONICA FISSA (0536-71509).

PER CONTATTARCI CHIAMATE IL NUMERO 3887412473

cinque per mille

Falesia "Lo Scudo dei Celti"

Ecco quello che si vede alla base della falesia LO SCUDO DEI CELTI…..

 
"lo Scudo dei Celti"

DAL SENTIERO 523, DOPO ESSERE ARRIVATI AL LAGO BACCIO, LO SI AGGIRA FINO AD ARRIVARE ALLA STAZIONE DI RILEVAMENTO AUTOMATICA GESTITO DAI CARABINIERI FORESTALI.
DOPODICHE' SI SEGUE SEMPRE  IL SENTIERO 523 FIN AD ARRIVARE A UN BIVIO IN UNA ZONA ACQUITRINOSA.
TENENDO LA DESTRA E SEGUENDO I BOLLI GIALLI ( HO DECISO PER QUESTO COLORE PERCHE' NON HA UN IMPATTO AMBIENTALE VISIVO TROPPO ELEVATO MA A BREVE DISTANZA E' BEN VISIBILE!!) DOPO CIRCA UN 10/15 MIN DI CAMMINO E SEGUENDO I BOLLI GIALLI SI ARRIVA AL COSPETTO (VE LA TROVATE DAVANTI) DELLA FALESIA.UNA GROSSA FRECCIA GIALLA VI INDICA LA PARETE DELLA FALESIA.

A STO' PUNTO NON VI RESTA CHE SCENDERE ED ANDARE A ARRAMPICACARVI IN QUESTO PEZZETTO DI PARADISO CHE C'E A DISPOSIZIONE!!!


La roccia è come per tutta la zona arenaria macigno, mediamente buona, anche se l’arrampicatore dovrà prestare attenzione ad eventuali sassi incastrati dal suono balordo.
Lo strato superficiale risulta parzialmente coperto da licheni, anche se le prese ed appoggi, sono ben ripulite.
La chiodatura è tutta a fix inox e l’altezza media è di 20m, con gradi compresi tra il 4c ed il 6c per un totale di sette itinerari.
Sulla parete al nostro arrivo erano presenti già due vecchie vie, che abbiamo provveduto a ripristinare e rinominare.
Molti itinerari ben si prestano anche all’uso di protezioni veloci, ideale quindi per prendere confidenza con le stesse, fare attenzione nella posa a non creare leve su massi incastrati.
La parete prende il sole la mattina e solitamente beneficia di una piacevole brezza di valle.

Falesia LO SCUDO DEI CELTI

Lo scudo dei celtiLago Baccio

ACCESSO: Da PievePelago salire in auto fino al parcheggio del Lago Santo, quindi, a piedi con il SENTIERO 523, DOPO ESSERE ARRIVATI AL LAGO BACCIO,LO SI AGGIRA FINO AD ARRIVARE ALLA STAZIONE DI RILEVAMENTO AUTOMATICA GESTITO DAI CARABINIERI FORESTALI.
DOPODICHE' SI SEGUE SEMPRE  IL SENTIERO 523 FIN AD ARRIVARE A UN BIVIO IN UNA ZONA ACQUITRINOSA.
TENENDO LA DESTRA E SEGUENDO I BOLLI GIALLI ( HO DECISO PER QUESTO COLORE PERCHE' NON HA UN IMPATTO AMBIENTALE VISIVO TROPPO ELEVATO MA A BREVE DISTANZA E' BEN VISIBILE!!) DOPO CIRCA UN 10/15 MIN DI CAMMINO E SEGUENDO I BOLLI GIALLI SI ARRIVA AL COSPETTO (VE LA TROVATE DAVANTI) DELLA FALESIA. UNA GROSSA FRECCIA GIALLA VI INDICA LA PARETE DELLA FALESIA.

ATTREZZATURA: La parete è completamente attrezzata a fix inox, e per ripetere gli itinerari sono sufficienti una corda da 60m e dieci rinvii.

PUNTO DI APPOGGIO: L’imperdibile Rifugio Vittoria al Lago Santo ed il suo particolare proprietario.

STILE E PERIODO: L’arrampicata è solitamente tecnica, alla ricerca di equilibrio ed aderenza, tuttavia ogni via presenta una sezione boulder solitamente atletica.
Eccetto l’inverno si può scalare sempre, evitare le giornate troppo fredde e ventose, la parete è a quota di circa 1700m.

RELAZIONI:
Da sinistra a destra
Lo scudo dei celti vie 1

Julia 6 a+ Due sezioni atletiche e strapiombanti, raccordate da una bella placchettina.
Diedro Bruno ed Ivana 4 c Classicissima ed alpinistica.
Anita 6 c Boulder strapiombante ed uscita in aderenza.
Il mal capitato 6 a Tecnica ed equilibrio con un pizzico di forza ed astuzia.
Tex ed il cavaliere nero 5c/6 a Tecnica pazienza e fantasia vi saranno di aiuto.
Gianni e.... 4 c Varia e non scontata.
.... e Pinotto 4\c

Varia e panoramica.

 

Facebook

Affacciato al Lago Santo