IMPORTANTE


Abbiamo alcuni probemi sulla nostra LINEA TELEFONICA FISSA (0536-71509).

PER CONTATTARCI CHIAMATE IL NUMERO 3887412473

banner libri

cinque per mille

La Cascata dei Celti

Stefano Nesti e Massimo Bernardi il 23/12/05

Cascata dei Celti

Difficoltà: 2 / I oppure 2+ / I

Sviluppo: 18 m

Località: Lago Santo al monte Giovo, Appennino Tosco emiliano.

Accesso: Sulla strada che porta al lago santo, in corrispondenza dell’ultima curva, imboccare il sentiero che porta al Rondinaio. Dopo circa 20 minuti scarsi, si perviene al lago Baccio. Da qui guardando in alto a destra subito sopra la palestra di arrampicata estiva (palestra dei celti) si nota l’evidente colata.

Materiale: Una corda singola da 60m e qualche vite da ghiaccio.
Materiale lasciato: Nessuno

Relazione: La cascata è salibile in due diversi modi. Il primo più semplice consiste nell’attaccare sulla sinistra dove le pendense sono minori ed uscire sulla destra. Viceversa attaccando a destra e uscendo dritti sulla colonnina le difficoltà aumentano leggermente rendendo la cascata un po’ più impegnativa ed interessante.

Discesa: Con una doppia dall’alberello posto subito sopra.

Considerazioni generali: Entrambi gli itinerari sono abbastanza semplici e con ottime possibilità di proteggersi, questi fattori ne fanno una classica abbastanza ripetuta di soddisfazione e con un bellissimo panorama.

 

Rifugio Vittoria

Facebook

Affacciato al Lago Santo